Il Saluto di Edgar

Saluti da Lassù...

 

Edgar Ciao

 

“Gli Ufo ci hanno salvato dalla guerra” Questa è stata una frase molto forte che l'Astronauta dell'Apollo 14 disse con fermezza...

 

Ora il grande Edgar ci saluta dagli "spazi siderali" nel suo viaggio di passaggio per una nuova destinazione

A 85 anni il 4 Febbraio 2015 se n'è andato il sesto Astronauta ad aver posato il piede sulla Luna, assieme ad Alan Shepard e Stuart Roosa aveva raggiunto il nostro satellite il 5 Febbraio del 1971 (curiosa la quasi coincidenza con la sua dipartita)

 

Apollo14 crew high resolution

 

Tempo fa, nel corso di un’intervista al quotidiano Mirror Online, Mitchell affermò che gli Alieni evitarono che L'Uomo innescasse l’apocalisse nucleare durante la Guerra Fredda.

Mitchell ha ammesso di non aver mai assistito personalmente ad alcun fenomeno extraterrestre, ma di essere molto preparato sull’argomento. Particolare interessante fu quello di un contatto con persone coinvolte direttamente nel trasporto di alcune bare di dimensioni minuscole per contenere i corpi degli alieni recuperati a Roswell.

 

mitchell astronaut 3088987b

 

Disclosure UFO

Che l'Umanità non sia pronta al "contatto" era una  risposta che poteva valere negli anni 50 ma non oggi

Secondo Edgar Mitchell alla base di tutto vi sono radicati interessi economici, ricordando una storica frase del discorso di fine mandato Presidenziale di Eisenhower: “diffidate della struttura industriale militare”.

Nelle sue interviste ha ribadito più volteche non bisogna ricondurre tutto all’industria militare...ci sono altre “strutture” come l’industria aeronautica che potrebbero trarre un vantaggio economico enorme dal controllo esclusivo di tecnologie aliene.

Edgar Mitchell era l'ultimo Astronauta della MIssione Apollo 11, Shepard e Roosa erano mancati rispettivamente nel 1998 e 1994; 

Nato il 17 settembre 1930 a Hereford, in Texas, dopo la laurea in materie scientifiche si era arruolato in marina, dove aveva continuato a studiare fino a conseguire un dottorato in aeronautica e astronautica.

Era diventato pilota nel 1954, fino ad approdare nel 1965 alla Aerospace Research Pilot School, diventando poco dopo un candidato astronauta.

Nel 1966 venne selezionato dalla NASA; nominato astronauta di riserva per la missione Apollo 10, venne di seguito incluso nell'equipaggio dell'Apollo 14.

 

mitchell on moon 570x456

 

Fisica Quantistica

 

La carriera di Mitchell dopo la missione lunare dedl 1971 fu caratterizzata dalla sua passione per la parapsicologia e altre pseudoscienze un interesse che coltivava già in precedenza, tanto che durante il rientro dell'Apollo 14 tentò un esperimento per trasmettere col pensiero informazioni sulla Terra.

LA passione per i temi di confine, lo portò a fondare l'Institute of Noetic Sciences (IONS) per sviluppare studi sulla coscienza e "fenomeni collegati.

Che dire... Che gran Personaggio... Ciao Edgar

 

Mitchell saluto

 

Fonti: Ansa, Wikipedia, Corsera

Alberto Negri