Benvenuto a Paolo Guizzardi

Paolo Guizzardi rid

L'anno 2021 inizia con un benvenuto all'amico Paolo Guizzardi che avremo il piacere di ospitare nel nostro sito con delle interessantissime notizie, frutto delle sue laboriose traduzioni di documenti Ufficiali ed importanti dossier di carattere Ufologico, di seguito il suo profilo

 

Paolo Guizzardi Chi sono e perché faccio questo                           

Sono una persona che fin da ragazzo ha avuto sempre costante l'impressione che al mondo le cose non fossero veramente come sembravano, che ci fosse insomma qualcosa di altro, o meglio molto di più di quello che percepiamo normalmente o anche che qualcuno o qualcosa vuole che percepiamo in quel modo.  

In questo vasto ambito è compresa naturalmente la questione sein questo universo siamo soli oppure no. Anche su questo ho sempre avuto la sensazione che non potessimo essere davvero soli.  

Radiotelescopio da Hallogreen

Da qui il mio interesse per l'ufologia, già a partire dagli anni '70. In quel periodo però non esisteva ancora Internet, le notizie che si avevano erano poche e frammentate, il discredito imperava e le scarse notizie alle quali si riusciva ad avere accesso erano improntate sostanzialmente ad inutili sensazionalismi; i gruppi di ricerca seri erano (almeno in Italia) mosche bianche, spopolavano soprattutto cialtroni vari... dopo qualche anno mi sono scocciato di tutte queste sciocchezze e ho smesso, molto a malincuore, di seguire questo settore perché cominciavo veramente a pensare che la vocina dentro di me si fosse sbagliata e che tutta l'ufologia fosse una bolla di sapone, una moda che di lì a qualche anno si sarebbe sgonfiata da sola.   Poi gli anni sono passati, Internet ha assunto una dimensione mondiale ed é divenuta raggiungibile dal cittadino ordinario e questo ha fatto sì che le cosa assumesse ben altra piega.
Un giorno, se mi ricordo bene erano i primissimi tempi di Yahoo come motore di ricerca, provai per caso (ma sarà davvero per caso?) a fare una ricerca con la parola chiave "UFO" e rimasi sorpreso nell'ottenere un bel po' di risultati.  

Quando ho cominciato a prendere visione dei contenuti dei siti trovati sono rimasto ancora più sorpreso: altro che bolla di sapone! Gli avvistamenti ed i contatti continuavano sempre frequenti dappertutto nel mondo; vi erano gruppi organizzati un po' ovunque, grazie alla dimensione mondiale assunta da Internet era possibile avere notizia di avvenimenti da tutto il mondo con una rapidità mai vista prima ed avere accesso ad una mole di informazioni sia testuali che grafiche precedentemente impensabile.  (sotto Guizzardi intervistato da Alberto Negri durante il Simposio Cun città di Roma 2018)

Intervista a Paolo Guizzardi 20181029Inutile dire che a quel punto il mio interesse é riesploso. Ho ricominciato così ad occuparmi di UFO frequentando gli innumerevoli siti dedicati a queste tematiche prima e iscrivendomi al Centro Ufologico Nazionale in seguito.  

Oggi come oggi non pretendo di essere arrivato ad una conclusione sul fenomeno (dico questo perché pur non definendomi assolutamente razionalista, mi rifiuto di accettare qualsiasi cosa senza averci ragionato sopra); ho maturato delle idee abbastanza precise sul fenomeno UFO/UAP in generale (che di fatto coincidono con quelle che sono conclusioni del Rapporto Cometa francese del 1999, ovvero: "anche se non formalmente provata, l'ipotesi dei visitatori extraterrestri è quella che consente di spiegare al meglio il fenomeno UFO/UAP"), comunque per me l'indagine é sempre in corso.   Ad ogni modo non voglio discutere qui della mia attuale opinione, quello che voglio fare in queste righe é spiegare il perché di questo sito.  

Avendo constatato che di informazioni se ne trovano effettivamente tante, ma che la stragrande maggioranza di queste sono in lingue diverse dall'italiano (soprattutto inglese ma anche in francese, spagnolo e portoghese) mi sono reso conto della difficoltà praticamente insormontabile che si presenta a chi desidera documentarsi sull'ufologia ma non conosce altre lingue che l'italiano, e del grande ostacolo che questo rappresenta per la diffusione della cultura ufologica in generale nel nostro Paese.  (sotto una foto esclusiva di Paolo Guizzardi impegnato nella traduzione durante l'incontro speciale tra Tom De Longe-Luis Elizondo ed i rappresentanti del Cun Italia - Roma Ottobre 2018)

Paolo Guizzardi traduce Tom De Longe e Luis Elizondo 20181026

Conoscendo varie lingue e avendo una qualche esperienza di traduzioni, a fine del 2003 ho così deciso di cominciare a tradurre documenti di rilevante interesse ufologico e pubblicarli in questo sito.  

Ciò che faccio lo faccio di mia spontanea ed autonoma iniziativa, scegliendo i documenti che ritengo effettivamente validi e sperando così di fare una cosa utile a chi vuole approfondire le tematiche ufologiche ma non conosce lingue straniere.   Con questo termino, salutando chi ha avuto la pazienza e la benevolenza di leggermi fino alla fine e invitando chiunque abbia commenti, suggerimenti e quant'altro di rilevante a questi fini di scrivermi all'indirizzo.IndirizzoEmail.PNG

Prefazione ed immagini di Alberto Negri

Immagine dei Radiotelescopi da: Hallogreen

Profilo di Paolo Guizzardi da: paolog.webs.com