Scie Chimiche

Terapia Domiciliare Covid19

locandina Curare si può 2021

                                                   

 Dr.ssa Vanessa CiaschettiVanessa Ciaschetti classe 1972 Laurea in Odontoiatria nel 1996 In libera professione dal 1997. Partecipa al gruppo TDCovid19 da gennaio 2021. Ha seguito 400 pazienti da fine gennaio a fine aprile 2021, di cui 4 sono stati ospedalizzati (senza esito infausto). Da circa 10 anni, accanto all’odontoiatria tradizionale, si occupa anche di approccio funzionale alle patologie, sia metaboliche che degenerative, sia quelle a partenza orale sia quelle che si manifestino anche a livello orale (diabete, lupus, artrite psoriasica, candidosi, ecc.). Il suo approccio funzionale è derivato dall' esperienza come paziente di malattie autoimmuni, e dal costante fallimento dell’approccio farmacologico classico della medicina, intesa come medicina moderna alla ricerca di combattere solo i sintomi delle malattie. Segue pertanto metodiche basate sulla ricerca delle cause della patologia, e non sulla esclusiva eliminazione del sintomo. La vera medicina è preventiva e questo è il motto che anima il 99% del suo lavoro.

 

 Gruppo per la Promozione della Terapia Domiciliare Covid 19 - chi siamo

Il gruppo per la Promozione della Terapia Domiciliare Covid 19 è nato recentemente sul territorio della Provincia di Piacenza, per diffondere la conoscenza dell’esistenza di cure domiciliari precoci ed ospedaliere per assistere i malati di Covid19 e trovare strategie, organizzare eventi ed iniziative, in presenza e a distanza, per diffondere in modo capillare la possibilità di curare a casa in modo efficace e risolutivo.

Il gruppo è in contatto con il Comitato Terapie Domiciliari, e la presenza in eventi on line è uno dei frutti di questo scambio di informazioni, così come lo è stata la partecipazione di alcuni membri del gruppo alle manifestazioni nazionali che si sono tenute nelle scorse settimane a Roma ed a Milano.

Il pensiero del gruppo è che la salute della persona va salvaguardata con una molteplicità d’interventi, quali:

- irrobustire il sistema immunitario,

- promuovere uno stile di vita sana (movimento, alimentazione)

- salvaguardare l’ambiente

- potenziare la rete sanitaria locale.

Ritiene che sia un diritto fondamentale lasciare al singolo la libertà di scelta terapeutica.